(Al) La ricerca della felicità

Osservando le persone si ha come l’impressione che siamo mediamente infelici. Sarebbe davvero interessante fare un test scientifico per misurare il grado di felicità e di “sentiment di benessere” delle persone e capire come si modifica nel tempo, se è più o meno “alto” rispetto al passato, se dipende da fattori interni, od esterni… Probabilmente la felicità dipende molto dalla “percezione della felicità”, dagli standard … Continua a leggere (Al) La ricerca della felicità

Tu sei perfetto, non hai un difetto

Tra le più potenti ingiunzioni che le persone vivono e subiscono troviamo la ricerca di perfezione: moltissimi uomini e (soprattutto) donne non si percepiscono fisicamente ok ma si sentono inadeguate, sbagliate, a disagio con un corpo che abitano ma che non vivono. Da sempre il concetto di “bellezza” cambia, se osserviamo le rappresentazioni figurative maschili o femminili dei secoli scorsi vediamo corpi che ora, con … Continua a leggere Tu sei perfetto, non hai un difetto

C’è qualcosa di nuovo, nell’aria…

Sta accadendo qualcosa di straordinariamente nuovo, un “salto quantico” rispetto all’universo del maschile: sono quelle consapevolezze che cogli dai piccoli dettagli, da qualcosa che accade e che, inevitabilmente cambia definitivamente le cose, le prospettive, come quando cammini in montagna e salendo vedi più in là, come quando raggiungi nuove consapevolezze e nulla può essere più come prima… Ho tenuto in questi giorni un ciclo di … Continua a leggere C’è qualcosa di nuovo, nell’aria…

You can be woman just for one day

Provare ad essere una donna, anche solo per un giorno… ci hai mai pensato? Ecco alcune risposte date al sito “Oltreuomo” dai maschi intervistati. E tu? Che faresti? 1. Sperimenterei sulla mia pelle cosa significa non capire me stessa. 2. Penso che avrei freddo. 3. Indosserei tutti i tipi di reggiseno per capire la differenza tra coppa, sportivo, push up, eccetera. 4. Andrei a parlare con le … Continua a leggere You can be woman just for one day

Un mondo al femminile: nella valle dello Yunnan

  Immagina una società in cui il maschio è ai “margini” della famiglia e confinato a ruoli secondari. Sarà il futuro? … In una piacevole valle nello Yunnan situata ai piedi dell’Himalaya ed abitata da un’antica comunità tribale di buddisti tibetani chiamata Mosuo tutto questo è addirittura normale: qui è la nonna che siede a capotavola mentre i suoi figli, maschi e femmine, vivono con … Continua a leggere Un mondo al femminile: nella valle dello Yunnan

Così eravamo…

Eravamo sempre soldati e guerrieri nei giochi di bambini. Situazioni fantastiche eppure così vere nei divertimenti dei nostri giorni assolati. E giocare tutto il giorno sul prato, e bere l’acqua fresca dei ruscelli, mangiare le more dai gelsi e rubare le ciliegie. Giorni cari andati e rimasti dentro. Il richiamo del pranzo interrompeva solo per un’ora il correre a perdifiato tra l’erba più alta di … Continua a leggere Così eravamo…