Violenza sentita e violenza agita

  Il genere umano conosce da sempre molteplici forme di violenza e la manifesta a volte contro sé (implosiva) o contro gli altri (esplosiva): la rabbia la senti dentro fin da bambino, è un’emozione che ci aiuta a sopravvivere perché ci toglie dai guai, dalle situazioni difficili della nostra esistenza, serve per difenderci dai pericoli. Occorre distinguere l’aggressività che si prova da quella che si … Continua a leggere Violenza sentita e violenza agita

Cosa serve?

Le recenti feste natalizie ci hanno portato nuovi regali, gadget tecnologici, camicie e cesti pieni di cibo che avremo poi il problema di smaltire, ma con abbonamenti a palestre e diete alcaline. Cosa (ci) serve realmente? Di cosa abbiamo davvero bisogno e cosa desideriamo per noi? Abbiamo proprio bisogno di tutte queste cose? Oppure di… un sorriso sincero e lo sguardo pulito di nostro figlio … Continua a leggere Cosa serve?

Siamo orfani

I maschi hanno una profonda nostalgia di una guerra che non possono vivere, di autentiche “battaglie autorizzate”, di morire per ideali… ci accontentiamo di “briciole volgari ed insensate” azzuffandoci negli stadi, sbraitando nei bar sport, alzando vigliaccamente le mani verso i nostri figli ed a volte (altrettanto vigliaccamente) verso donne che ci sopportano. Tutto per non ammettere che vorremmo una guerra vera, dove vomitare quel … Continua a leggere Siamo orfani

Il dolore degli uomini

Non vorrai mica piangere: sei un ometto! …Comportati da uomo! …Sii forte! L’infanzia dei maschi è spesso costellata di ingiunzioni che allontanano i giovani uomini dalle proprie emozioni, dal pianto, dal provare dolore, dall’aver paura. Si cresce senza entrare in contatto con le proprie emozioni, con l’autorizzarsi a sentirle, a viverle. Eppure le emozioni sono come una pentola a pressione che più si comprime più … Continua a leggere Il dolore degli uomini

La violenza degli uomini

Il giorno in cui verrà cancellata la giornata dedicata alla violenza sulle donne sarà un gran giorno. Noi uomini la conosciamo bene la violenza, iniziamo fin da piccoli a fare a cazzotti, abbiamo bisogno di scontrarci per conoscerci: da sempre gli uomini hanno usato bastoni, lance, archi e poi fucili per cacciare, ma anche per difendere il territorio, la tribù oppure per prenderci la “roba” … Continua a leggere La violenza degli uomini

Il bosco spezzato

La natura (ri)crea se stessa, in una danza continua di vita e morte; talvolta lo fa in modo “violento”, ed amorevolmente fa ricrescere ciò che è caduto, anche l’albero più forte, più alto. A volte ci spezziamo, rovinosamente, ma le radici rimangono piantate sulla terra e possiamo ricominciare a (ri)crescere. Guardare da vicino questi abeti spezzati, sradicati, divelti fa quasi impressione, c’è solo da stare … Continua a leggere Il bosco spezzato

100 anni. Grazie ragazzi!

4 novembre. 650.00 non sono tornati, un milione di feriti, senza contare i traumi che si sono portati dentro per tutta la vita. Mio nonno Antonio (Toni) ogni volta che da bambino gli chiedevo di raccontarmi le sue “avventure” di soldato era pianto l’unica cosa che riusciva ad esprimere. Mi chiedo ora quante granate sono esplose attorno a lui, quanto orrore impresso nella sua mente … Continua a leggere 100 anni. Grazie ragazzi!