Scansati, papà.

padri e figlie.jpg

Spesso mi cercate, ed io percepisco chiaramente di essere un porto sicuro, il maschile che tiene per mano ed accompagna nelle strade della vita; altre volte avete bisogno dei vostri spazi ed io sento che devo scansarmi in modo che voi possiate passare e correre alla velocità che sentite adatta alle vostre gambe. Farmi da parte è il mio ruolo e sorridendo tifo per voi qualsiasi sentiero decidiate di percorrere.

Avete molta vita davanti, io molta dietro, ma oggi ancora vi tendo la mano, vi tengo la mano.

Essere padre di figlie femmine mi stimola a guardare oltre ed osservar e la meravigliosa poliedricità del mondo, io che vedo quasi soltanto linearità e semplicità, che amo il bosco ed il cielo ma non so abbinare pantalone e camicia.

Mi trovate nel colore dei vostri occhi, nella  pelle “a buccia d’arancia” e nei ricordi di quando vi tenevo in braccio… o sulle spalle, negli sguardi verso l’orizzonte ed in quel silenzio carico di ascolto, quando il fruscio delle foglie al vento si confonde con il rumore delle onde del mare… e tutto ha senso.

Buon cammino, tesori.

2 pensieri su “Scansati, papà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...