Cosa serve?

Le recenti feste natalizie ci hanno portato nuovi regali, gadget tecnologici, camicie e cesti pieni di cibo che avremo poi il problema di smaltire, ma con abbonamenti a palestre e diete alcaline. Cosa (ci) serve realmente? Di cosa abbiamo davvero bisogno e cosa desideriamo per noi? Abbiamo proprio bisogno di tutte queste cose? Oppure di… un sorriso sincero e lo sguardo pulito di nostro figlio … Continua a leggere Cosa serve?

Quale destino?

Forse il destino degli uomini è sopravvivere. Alle nostre profonde fragilità, al nostro essere pavidi e vigliacchi, al nostro balbettare quel poco che sappiamo della vita. Sopravvivere alle persone che abbiamo amato e che non ci sono più, alle nostalgie, al voler scappare, al desiderare di essere a volte altrove e all’incapacità di vivere il presente, al non capire cosa (ci) accade. Sopravvivere alle nostre … Continua a leggere Quale destino?

Siamo orfani

I maschi hanno una profonda nostalgia di una guerra che non possono vivere, di autentiche “battaglie autorizzate”, di morire per ideali… ci accontentiamo di “briciole volgari ed insensate” azzuffandoci negli stadi, sbraitando nei bar sport, alzando vigliaccamente le mani verso i nostri figli ed a volte (altrettanto vigliaccamente) verso donne che ci sopportano. Tutto per non ammettere che vorremmo una guerra vera, dove vomitare quel … Continua a leggere Siamo orfani

Il dolore degli uomini

Non vorrai mica piangere: sei un ometto! …Comportati da uomo! …Sii forte! L’infanzia dei maschi è spesso costellata di ingiunzioni che allontanano i giovani uomini dalle proprie emozioni, dal pianto, dal provare dolore, dall’aver paura. Si cresce senza entrare in contatto con le proprie emozioni, con l’autorizzarsi a sentirle, a viverle. Eppure le emozioni sono come una pentola a pressione che più si comprime più … Continua a leggere Il dolore degli uomini