Papà, sono frocio!

Il rapporto degli uomini con l’omosessualità tocca spesso un tasto dolente, un ambito di cui si parlava davvero poco nei decenni scorsi: l’outing è un “fenomeno” piuttosto recente.
L’immaginario maschile infatti vuole che l’uomo sia sempre “ a caccia” di donne, che sia sessualmente molto attivo, e che abbia il maggior numero di amanti possibili. Queste sono le aspettative che il maschio sente dagli altri maschi e dalla società: un uomo sempre attivo sul lavoro, nella vita pubblica, nello sport e, naturalmente, con le donne. È indubbiamente un’immagine distorta e fuorviante rispetto all’identità maschile, perché gli uomini sentono spesso il bisogno di “riposo”, di stare a volte in disparte, di non essere un eterno cacciatore, di non essere, sostanzialmente, sempre in erezione.
Un figlio, maschio, che dichiara la propria omosessualità mette di solito in discussione il padre come colui che consegna nelle mani del figlio il “testimone della mascolinità”, un figlio di cui essere fiero come uomo, come padre e come persona; ma se questo figlio non raccoglie, anzi rifiuta “il tesoro” della mascolinità donato dal padre quest’ultimo si sente profondamente inadeguato, sbagliato, si chiede: “ma dove e cosa ho sbagliato?” Cosa ho fatto (di così sbagliato) per meritarmi un figlio così? Meglio drogato che frocio! E già sente gli sguardi addosso della gente, la gente che sa, gli altri uomini che ridono alle sue spalle, dello sfortunato padre che ha un figlio frocio…
E invece non c’è nessun errore, caro padre, ma solo la libertà, di tuo figlio, di viversi la sua sessualità seguendo ciò che sente essere giusto per lui, alla ricerca di un ben-essere che è diverso dal tuo: non c’è nulla di sbagliato in lui, non c’è nulla di sbagliato in te.
L’amore verso un figlio chiede l’accettazione incondizionata senza “se” e senza “ma”, la consapevolezza che un figlio è importante solo per il fatto che esiste, che ama e che ci ama, ben oltre alle sue preferenze sessuali.

Buon cammino, uomo!

Mauro Cason.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...