Lui, lei e l’altra

Un argomento trito e ritrito, con fiumi di inchiostro versati per capire, condannare, assolvere, giustificare… Un classico che appartiene alla storia ed al presente: è accaduto, succede… succederà.

Proveremo oggi ad analizzare la situazione in cui lei, la tradita, si incazza con l’Altra, la stronza, la “rovina famiglie”, la troia.

A volte accade, sembra che il nostro “povero” uomo sia caduto inevitabilmente nella rete ammaliatrice di quella lì che doveva proprio prendersi il mio uomo! Si sa che i maschi sono fragili e sensibili, che non sono in grado di dire di no, di resistere alle tentazioni… Io la odio quella lì.

E invece sì, invece si può anche dire di no, si può anche rifiutare un’avance perché riteniamo che l’amore verso la nostra partner valga davvero di più di una scopata, che la rovina famiglie in realtà trova una situazione già rovinata o perlomeno degenerata e che nessun uomo è obbligato a fare qualcosa che davvero non vuole fare. Andiamo a letto con un’altra donna per scelta, non per destino, non per casualità… non per sbaglio.

Dare la colpa a qualcun altro per molti è un’abitudine, lo fanno uomini e donne indistintamente: serve a non guardarsi dentro, a non chiedersi cosa non va nel nostro rapporto per cui uno dei due “guarda altrove” perché una cosa è certa, quando un uomo è innamorato, davvero innamorato, non ha occhi, cuore e….. che per la donna che ama.

La coesione di coppia si “testa” quando l’amore è in salita, quando si sta male; in queste situazioni gli uomini cercano spesso una “soluzione” all’esterno, mentre le donne provano a capire i motivi del disagio, cercano di scavare, di trovare una soluzione dentro la coppia. Ma anche questi sono luoghi comuni, ci sono uomini che sono fedeli pur in un rapporto difficile, che lottano per una relazione che ritengono importante, che chiedono aiuto per sé e per la coppia.

Siamo sempre noi a creare il nostro mondo, le nostre relazioni. I problemi non sono quasi mai fuori ma dentro noi, in un rapporto “circolare” per cui si innescano situazioni che causano un disagio in cui siamo sempre i co-protagonisti.

Mauro Cason.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...