Lettera a Babba Natale

Cara moglie, compagna, fidanzata ecc…

Oggi, visto che si avvicina il Natale vorrei scriverti una lettera, dedicandola in qualche modo a te, Babba Natale (all’inizio avevo pensato alla befana ma so che non mi avresti parlato per due mesi). Dunque, eccomi qui a suggerirti dei regali per questo Natale… e che Natale sia tutti i giorni.

Sono poche le cose che ti vorrei chiedere, ma per me sono davvero importanti.

1) Fammi sentire importante. “Lo sei già” dirai tu… ma ora ti spiego come percepisco io l’essere importante. Tutto ciò che fai per me mi fa capire che sono importante per te, mi fa sentire al centro dell’attenzione, e dio solo sa quanto ne ho bisogno, soprattutto se sono fragile (spesso gli uomini lo sono); quindi, quando prepari il mio piatto preferito, quando ascolti i miei discorsi sulla politica e sul calcio, quando mi dici che sono bello, in gamba e che sono il tuo punto di riferimento… questo mi fa stare bene davvero… Sentire che hai bisogno di me. Lo so che sarebbe meglio che non fosse così: sarebbe meglio che io fossi consapevole del mio valore anche senza che tu me lo dica, sarebbe preferibile vivere il nostro rapporto nella libertà e non nel bisogno… si, lo so….

2) Sesso. Ne ho bisogno come il cibo: colazione, pranzo e cena. Ci vuole tanto a capirlo? La natura mi ha programmato in modo che la mia “mission” sia penetrare, ed io sono pronto (quasi) sempre. Si lo so che tu hai molti impegni, tra lavoro, bambini, i tuoi genitori, il corso di campana tibetana, che alla sera sei stanca, che sei preoccupata per molti (e giusti) motivi, ma… ma… per me nulla è più importante che fare l’amore con te, perché io ti desidero, molto più di quello che tu possa pensare. E poi, ti prego, indossa quell’intimo che mi piace tanto, dedichiamoci del tempo, dove ci siamo solo noi ed il mondo resta fuori, i problemi sono chiusi fuori dalla porta della stanza e l’unica cosa che conta siamo noi, e solo noi. Riesco pure a citarti Platone, su questo aspetto, con una frase che riassume ciò che provo:

“Per me Eros non dorme in nessuna stagione: come il vento di Tracia infiammato di lampi infuria accanto ad Afrodite e mi riarde di folli passioni, cupo, invincibile, con forza custodisce l’anima mia …” “Eros mi scuote continuamente: dolceamara, invincibile belva”.

Come vedi ho solo due richieste. Sembrano poche ma a me basta così, noi maschi siamo “simple minds”, e ciò che conta è l’essenziale. Me li porti questi due regali, Babba Natale?

Grazie J.

M.C.

Annunci

2 pensieri su “Lettera a Babba Natale

  1. Silenzio

    Perché poi arriva anche quel momento in cui senti di essere sole, caldo…deserto…mentre lui ti chiede acqua…fresco pioggia…
    … ti chiede qualcosa che ora non puoi dare…
    Qualcosa che non solo non puoi dare ma che non vuoi neppure procurare…tu stai bene così…anzi benissimo…
    Qualsiasi cosa in più sarebbe una forzatura…
    Qualsiasi cosa in più nella tua mente si trasforma in violenza…
    Ma lui ha sete…evidentemente tanta sete…
    Qual è la strada giusta?
    Giusta per chi? Chiedo io…
    Per lui naturalmente…visto che ciò di cui ha bisogno “lui” è importante, ovviamente più importante di ciò che sei tu… ciò che prova lui è “giusto” lui è un uomo…è fatto così…senza potrebbe “morire”…
    Bene rispondo io…allora la soluzione è che cerchi dell’acqua…
    Ma come tutti sanno, anche i bambini, l’acqua nel deserto non c’è…per cui dovrà scegliere…
    o il deserto o l’acqua…
    dopo tutto non si può aver tutto dalla vita…
    e a volte chiedere a gran voce…pestare i piedi.. pretendere qualcosa gridandolo al mondo intero ottiene solo l’effetto contrario…
    buona bevuta…

    Liked by 1 persona

    Rispondi
    1. mauro

      Grazie per questo contributo, è davvero importante e necessario l’ascolto dell’altro, il rispetto del sentirsi in alcuni momenti deserto. L’amore chiede questo. L’amore è anche attesa e digiuno. Buon cammino.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...